Home » comunicati, Eventi

“GELATI E GRANITE” Il documentario su Don Giugginu: “Un’esperienza umana esaltante”

Written By: ModicaLiberata on settembre 8, 2011 One Comment
Gelati e Granite

Gelati e Granite

“Gelati e Granite” è già un patrimonio collettivo, un patrimonio della Città che ha nel cuore Don Giugginu e la storia della sua irripetibile epopea.

Modica si è fatta sentire con un sostegno inaspettato, quasi un vero e proprio “tifo”, intorno al lavoro che il regista Ivano Fachin e la sua troupe hanno condotto in sette intensissimi giorni di riprese pressoché ininterrotte, per documentare il rito quotidiano di “gelati e granite”, l’infaticabile lavoro di questo piccolo uomo che in 56 anni ha portato le sue genuine prelibatezze in ogni angolo della Provincia, percorrendo con il suo furgoncino – calcolatrice alla mano – più di un milione di chilometri. “Metà dei quali – ha confessato – a motore spento!”.

In sette giorni di riprese, non un secondo delle abitudini quotidiane di Don Giugginu è stato scalfito dall’avere avuto sempre al seguito, anche con un lungo lavoro di camera-car, Ivano Fachin e il suo direttore della fotografia Luca La Vopa, insieme al fonico Alberto Migliore, all’assistente operatore Lorenzo Sammito, all’assistente alla regia Federico D’Antona, e a Irene Belluardo di Opera comunicazione, che produce il documentario.

Una troupe fantastica, affiatata, sempre disponibile, impagabile per le energie e le idee che ha messo nel progetto”, commenta Ivano Fachin, che volutamente aveva lasciato “aperto” il piano di lavorazione del documentario, pronto ad accogliervi dentro tutto ciò che sarebbe accaduto durante i giorni di ripresa.

E di cose ne sono accadute in giro per la Provincia, com’è inevitabile stando su strada sin dalle prime ore del mattino e fino alle più tarde della sera, facendo tappa nei mercati rionali di Scicli, Ragusa e Comiso, passando dal mare di Marina di Modica e Sampieri, inerpicandosi per i vicoletti più inarrivabili di Modica Alta. I volti dei grandi e dei piccoli, le storie che si incrociano nei cortili, lo stupore dei turisti sulla scalinata di San Giorgio, gli aneddoti che conserveranno per sempre al centro una granita al limone: tutta questa vita che scorre intorno a Don Giugginu, con tutta la semplicità dei gesti che ogni giorno si consumano al sole della costa o all’ombra del barocco, sarà il nerbo del documentario.

E’ già enorme – commenta ancora Fachin – l’esperienza umana che ci hanno regalato questi giorni, per cui ringraziamo tutti quelli che sono stati con noi, la signora Carmela e tutta la famiglia Di Rosa, i modicani che ci hanno regalato i loro ricordi con le testimonianze in video, le e-mail, i messaggi, coloro che semplicemente ci hanno incontrato per strada facendoci sentire il loro affetto. E per cui ringraziamo soprattutto Don Giugginu, uomo immenso nell’animo e generoso nel cuore, per averci donato i preziosi frammenti della sua memoria ricchissima, che ci siamo sforzati di cogliere e conservare”.

Su www.gelatiegranite.it, sono on-line il “diario di bordo” e le “immagini a bordo”, così come sulle pagine Facebook (http://www.facebook.com/gelatiegranite) e Twitter (https://twitter.com/GelatiEGranite).

Finite le riprese, inizierà a breve la fase del montaggio, che vedrà concretizzarsi la collaborazione con la band ragusana “Baciamolemani”, che generosamente ha offerto la sua partenership per realizzare la colonna sonora.

Si ringraziano per l’indispensabile contributo Mutika Group e Antica Dolceria Bonajuto, e per il loro prezioso supporto l’hotel Le Cinque Luci e L’Osteria dei Sapori perduti.

Gli sponsor che ancora vorranno aderire al progetto consentiranno alla produzione di investire ulteriori risorse nella fase di lavorazione e di distribuzione, contribuendo a rendere ancora più ambizioso l’obiettivo di raccontare e promuovere il territorio attraverso questo documentario.

>> Scarica ora stesso il tuo regalo Clicca qui per scaricarlo gratis <<

ModicaLiberata | Promuovi anche tu la tua pagina
Digg this!Add to del.icio.us!Stumble this!Add to Techorati!Share on Facebook!Seed Newsvine!Reddit!

One Response to ““GELATI E GRANITE” Il documentario su Don Giugginu: “Un’esperienza umana esaltante””

  1. Giuseppe il giustiziere says on: 11 settembre 2011 at 20:19

    Ammetto di non avere mai comprato qualcosa da don Giugginu! Solo dal signor Sortino. Su don Giugginu volevo dire che lo vedo spesso a Modica e qualche volta anche fuori! E poi nelle fiere delle donne si mette pure a fischiare con il fischietto che sembra un arbitro! O un vigile!

  Copyright ©2009 ModicaLiberata, All rights reserved.| Powered by WordPress| Simple Indy theme by India Fascinates